3 dicembre 2012

Giornata di studio nel ricordo del

Geometra Aurelio Costa (1930 - 2000)

 

La giornata, organizzata dal Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Ravenna, si è svolta nella sala Zanelli del Centro Fieristico Faentino. Stessa sala e stessa data dell’ultimo convegno organizzato dal geometra Costa (3 dicembre 1999 – Individuazione dei beni immobili negli atti di trasferimento dei diritti e strumenti di una più precisa identificazione: “il Tipo Particellare”). A differenza di allora, quando gli intervenuti trovarono Faenza avvolta da una fitta nebbia, la giornata è stata caratterizzata da uno splendido sole e temperatura mite.

La data ha assunto un peso ancora più significativo per la coincidenza con la contestata confluenza dell’Agenzia del Territorio nell’Agenzia delle Entrate.

I lavori si sono svolti sotto il patrocinio del Comune di Faenza, del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, della Cassa di previdenza e assistenza Geometri, della Fondazione Geometri e Geometri Laureati dell’Emilia Romagna, della SIFET – Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia. La giornata è stata sponsorizzata dalle ditte TECNOBIT e GEOTOP.

All’evento hanno partecipato 190 persone  fra tecnici, dipendenti pubblici e privati cittadini, provenienti da 20 province italiane. Significativa la partecipazione di colleghi provenienti da Catania, Fermo, Firenze, Treviso, Verbania, Brescia, solo per citare le più distanti.

Moderatore della giornata e abile intrattenitore il geometra Leonardo Gualandi.

 

I lavoro sono iniziati alle ore 9.30 e si sono conclusi alle ore 18.00.

Sono intervenuti :

Daniele Ugolini

(Presidente del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Ravenna)

Giuliano Villi

(Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati)

Alessandro Mauri

(Consigliere della Fondazione dei Geometri e Geometri Laureati dell’Emilia Romagna in sostituzione del Presidente Tiberio Del Prete impossibilitato a presenziare)

Carla Belfiore

(Dirigente Regionale per l’Emilia Romagna dell’Agenzia del Territorio)

Alberto Mercatali

(Dirigente dell’Agenzia del Territorio di Ravenna)

Alessandro Capra

(Presidente SIFET – Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia)

Giovanni “Ninì” Cavaliere

(Curatore dell’esposizione “Strumenti topografici di una famiglia di geometri”)

Gian Paolo Costa

(curatore del volume “Il Geometra Aurelio Costa - Topografo")

Leonardo Gualandi

(Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Bologna)

La disciplina delle verifiche di confine.

Gianni Rossi

(Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Padova)

La georeferenziazione delle mappe catastali disponibili su file raster e la rettifica della deformazione per un corretto prelievo dei punti. Le diverse tecniche da utilizzare in funzione del tipo di mappa e del lavoro da svolgere.

Nevio Kristancic

(curatore del volume “Il Geometra Aurelio Costa - Topografo")

Il Tipo di Identificazione Confini.

Flavio Ferrante

(Responsabile Area Servizi Cartografici della Direzione Centrale Catasto e Cartografia dell’Agenzia del Territorio)

L'evoluzione del sistema Cartografico del Catasto Italiano.

Stefano Olivucci

(Servizio sviluppo dell’amministrazione digitale e sistemi informativi geografici della Regione E.R.)

L’infrastruttura dati topografici della Regione Emilia Romagna: i prodotti ed i servizi disponibili ai tecnici libero professionisti e gli obbiettivi di aggiornamento cooperativo per una base territoriale integrata e condivisa.

Gabriele Bitelli

(Professore ordinario presso il DICAM dell’Università degli studi di Bologna)

Il monitoraggio altimetrico per il controllo della subsidenza: evoluzione e integrazione di strumenti e tecniche di misura.

 

A margine dell’evento erano presenti :

L’esposizione “Strumenti topografici di una famiglia di geometri” del geometra Giovanni “Ninì” Cavaliere.

L’esposizione di strumenti e materiale topografico della famiglia Costa.

Lo stand di strumenti topografici della ditta GEOTOP.

Lo stand di software per la topografia della ditta TECNOBIT.

 

Nella mattina del giorno successivo si è tenuto un incontro con gli studenti delle classi 4 e 5 degli istituti per Geometri di Ravenna e Faenza presso l’aula magna dell’Istituto per Geometri A. Oriani di Faenza.

 

A tutti i partecipanti alla “giornata di studio nel ricordo del Geometra Aurelio Costa” è stata consegnata copia del volume “Il Geometra Aurelio Costa, Topografo” curato dal geom.Nevio Kristancic e dal dott.Gian Paolo Costa.

Nelle settimane precedenti e in quelle successive il libro è stato fatto pervenire al Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, ai Presidenti dei Collegi dei Geometri d’Italia, a tutti i Dirigenti degli Uffici Provinciali, Regionali e centrali dell’Agenzia del Territorio, ai Dirigenti della Regione Emilia Romagna, ai Presidenti delle Province dell’Emilia Romagna, ai Presidenti degli ordini professionali della provincia di Ravenna, ai Sindaci dei Comuni della provincia di Ravenna e dei Comuni capoluogo dell’Emilia Romagna, all’Istituto Geografico Militare, e altri.

 

Giunti al termine della fase di presentazione pubblica del lavoro sono rimaste presso lo scrivente Collegio un certo numero di copie del volume, a disposizione di chi ne faccia richiesta a fronte di un contributo spese (amministrative e di spedizione) di € 25. La richiesta può essere effettuata inviando una mail all’indirizzo segreteria@colgeora.it  (allegando cortesemente la distinta di bonifico sul c.c. IT 69 F 08542  13103 036000061616).


Recensione del libro

Galleria foto

Locandina

Invito

 


Stampa il contenuto della pagina
Consiglio Disciplinare
 
Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Ravenna Tutti i diritti Riservati Cod.F. e P.Iva: 80009220395
Privacy Policy
Scrivi al Collegio